Chi siamo Servizi on line Contatti Governance News
Prepress Allestimento
Timson Cameron Offset Rotooffset Rotocalco
Rotocalco

Questo procedimento di stampa utilizza forme incavografiche (parti stampanti incise, rispetto a quelle non stampanti) costituite da cilindri in acciaio ramato e/o cromato e la stampa avviene direttamente dal cilindro al supporto.
L'intensità della tinta risulta più chiara, dove l'incisione è meno profonda, e più scura dove l'incisione è più profonda. Le forme incavografiche, conferiscono agli stampati intensità e vivacità di colori, con effetti di contrasto difficilmente ottenibili con altri procedimenti.
Gli inchiostri utilizzati sono di tipo liquido e asciugano per evaporazione. Dopo l'inchiostrazione, e prima che avvenga la stampa, i residui d'inchiostro sulla superficie esterna della forma vengono asportati tramite un'azione meccanica di raschiamento.

La stampa rotocalco viene eseguita esclusivamente con macchine rotative a bobina: impianti complessi che, collegati a linee di raccolta e cucitura, possono realizzare prodotti finiti, partendo dalla bobina di carta.

╚ un procedimento adatto per la stampa di pubblicazioni periodiche a elevata tiratura, con un elevato numero di pagine, da 48 a 288.

CapacitÓ produttiva: da 300.000 a oltre 10.000.000 di copie.

Per conoscere in dettaglio le macchine per la stampa rotocalco di Elcograf, clicca qui per scaricare i dati tecnici in formato pdf.